Variazioni sull’inquietudine

Macrocosmi

Concerto per violoncello e orchestra d’archi di Silvia Colasanti

 

Commissionato da Macrocosmi Musica, e’ stato eseguito in prima assoluta il 23 giugno 2011 al Teatro Studio “V.Moriconi” di Jesi (AN) all’interno della IV edizione del Festival Macrocosmi

Live Preview

Macrocosmi-2011-Variazioni-Colasanti-04

“Variazioni sull’inquietudine”

di Silvia Colasanti

 

Enrico Bronzi violoncello

Michelangelo Galeati direttore

MACROCOSMI CHAMBER ORCHESTRA

foto

Se la si taglia in sezione, come un minerale, la musica di Silvia Colasanti rivela una complessa, magmatica stratificazione di figure contrastanti. Nello strato più profondo una tensione costante verso la saturazione dello spazio acustico, ottenuta sia attraverso la massima densità che attraverso la massima rarefazione degli oggetti sonori. Poi, nello strato immediatamente superiore, l’alternanza strutturale tra crescendo/ diminuendo e accelerando/rallentando, rappresentazione fisica del respiro corporeo e delle sua ansietà. Salendo di un gradino il ricorso frequente al procedimento dell’ostinato ritmico, traduzione temporale di una turbata patologia del ricordo. Infine, sulla superficie del minerale, i frammenti di un lirismo lancinante che emerge dal magma denso del suono. Le figure, insomma, di un irrequieto, non pacificato suono dell’inquietudine.
Guido Barbieri

IMG_9258